martedì31 Gennaio 2023
NEWS > 10 Dicembre
DUEMILA22

Hong Kong: magnate pro-democrazia condannato a quasi sei anni di reclusione

Jimmy Lai, il miliardario magnate dei media di Hong Kong, è stato condannato a quasi sei anni di carcere dopo...

IN QUESTO ARTICOLO

Jimmy Lai, il miliardario magnate dei media di Hong Kong, è stato condannato a quasi sei anni di carcere dopo essere stato riconosciuto colpevole di  frode. Per il giudice, Lai, che era accusato di avere subaffittato illegalmente spazi per uffici a ottobre, non ha provato alcun rimorso. Oltre alla condanna a cinque anni e nove mesi di reclusione, Jimmy Lai è stato multato di 2 milioni di dollari di Hong Kong (circa 243 mila euro). Lai, che ha 75 anni, ha recentemente finito di scontare una condanna per aver preso parte, lo scorso anno, ad  una veglia – vietata dalle autorità del territorio autonomo – in ricordo delle vittime del massacro di piazza Tiananmen in Cina nel 1989. Un processo separato che coinvolge Lai con l’accusa di attentato alla sicurezza nazionale doveva iniziare il primo dicembre, ma è stato rinviato su richiesta del leader di Hong Kong John Lee Ka-chiu. Se condannato, il magnate rischia l’ergastolo.
La Cina ha applicato la sua ampia legge sulla sicurezza nazionale alla città di Hong Kong, rendendo più facile perseguire i manifestanti. 

CONDIVIDI

Leggi Anche