sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 14 Dicembre
DUEMILA22

USA: i repubblicani abbandonano Trump, il 56% vuole la candidatura di DeSantis

Secondo un sondaggio della Suffolk University, fatto per USA Today, per valutare le sensazioni degli elettori in vista delle candidature...

IN QUESTO ARTICOLO

Secondo un sondaggio della Suffolk University, fatto per USA Today, per valutare le sensazioni degli elettori in vista delle candidature per le prossime elezioni presidenziali, in programma nel 2024, i repubblicani stanno girando le spalle a Donald Trump. Intervistando la base repubblicana, sembra infatti che stia scemando la convinzione che Donald Trump sia di nuovo l’uomo giusto da scegliere come volto del partito. Gli elettori conservatori infatti puntano su Ron DeSantis, attuale governatore della Florida, che il mese scorso ha fatto intendere di essere pronto a candidarsi.                                                                      Lo “scarto” è anche abbastanza netto (il 56% del campione preferisce DeSantis, mentre solo il 33% vuole la conferma di Trump), con il governatore della Florida che, oggi, supererebbe anche l’attuale presidente degli Stati Uniti Joe Biden nelle preferenze degli elettori (47% contro 43% con un’alta percentuale di astenuti). Biden che però ha registrato un margine di preferenza ben superiore a quello del suo rivale nelle elezioni del 2022.                                                                                                                                       Un cambio di rotta deciso, certificato dai risultati delle elezioni di medio mandato. David Paleologos, direttore del Suffolk University Political Research Center, non ha usato mezze misure nel commentare i risultati del sondaggio: “C’è un nuovo sceriffo repubblicano in città: DeSantis ha superato Trump nei sondaggi non solamente nella base generale dell’elettorato, ma anche fra gli elettori repubblicani che prima erano sostenitori di Trump”.                                                                                                               Un sondaggio che dimostra anche il grosso desiderio di cambiamento di entrambe “le barricate” del voto americano: oltre il 60% dei partecipanti al survey infatti si è detto speranzoso di non vedere né Trump né Biden ricandidarsi alle prossime elezioni del 2024. Dal lato repubblicano, DeSantis sembra essere già il prescelto.  C’è da vedere se l’attuale presidente proverà a presentarsi per un secondo mandato o i democratici dovranno scegliere qualcuno adatto a mantenere il posto alla Casa Bianca anche per i 4 anni successivi.

CONDIVIDI

Leggi Anche