NEWS > 12 Gennaio
DUEMILA23

Il mondo del rock piange Jeff Beck

Il mondo del rock ha perso uno dei suoi virtuosi: si è spento, all’età di 78 anni, Jeff Beck. >...

IN QUESTO ARTICOLO

Il mondo del rock ha perso uno dei suoi virtuosi: si è spento, all’età di 78 anni, Jeff Beck. > darne l’annuncio è stato un messaggio postato sui social network dalla famiglia, che chiarisce come il musicista britannico sia morto il 10 gennaio, dopo aver contratto una meningite batterica.                                          Beck era considerato uno dei più grandi chitarristi di ogni tempo ed è famoso per la sua esperienza nella band The Yardbirds (dove sostituì un certo Eric Clapton…) e per la sua carriera da solista ultra trentennale, che lo ha portato a diventare uno degli artisti più influenti, grazie a una tecnica eccezionale e la capacità di muoversi agilmente fra stili diversi, dal Blues al Rock ‘n Roll, passando per la musica fusion e il metal.  Anche all’età di 78 anni, la rockstar continuava a deliziare i suoi fan, con i suoi ultimi lavori che comprendono un’apparizione in “Patient number 9” e “A Thousand Shades”, due canzoni contenute nell’ultimo album di Ozzy Osbourne, e la pubblicazione di “18”, un album che lo vede collaborare con l’attore Johnny Depp. Una carriera sensazionale, che lo ha portato a essere inserito per ben due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, sia come solista che come membro dei The Yardbirds. Tantissimi i messaggi di cordoglio da leggende del mondo della musica, a partire dal frontman dei Rolling Stones, Mick Jagger: “Con la morte di Jeff Beck, abbiamo perso un uomo meraviglioso e uno dei migliori chitarristi al mondo. Ci mancherà tantissimo”. Anche Jimmy Page, chitarrista dei Led Zeppelin, ha voluto salutare il suo “collega” con un messaggio sul suo profilo Twitter: “La sua tecnica era unica, la sua immaginazione sconfinata. Mancherai a me come mancherai ai tuoi milioni di fans. Riposa in pace, Jeff Beck”.

CONDIVIDI

Leggi Anche