NEWS > 3 Ottobre
DUEMILA23

Pci: è morto l’ex deputato Giulio Quercini, fu capogruppo alla Camera

Aveva 81 anni. Lavorò a stretto contatto con il segretario comunista Achille Occhetto nella fase della ‘svolta’ del Partito comunista....

IN QUESTO ARTICOLO

Aveva 81 anni. Lavorò a stretto contatto con il segretario comunista Achille Occhetto nella fase della ‘svolta’ del Partito comunista.

L’ex parlamentare Giulio Quercini, deputato del Partito comunista durante la X Legislatura, che ha rivestito anche la carica di capogruppo alla Camera, è morto oggi all’età di 81 anni in ospedale a Firenze. Quercini viveva da tempo a Fiesole (Firenze).

Nato a Siena il 16 dicembre 1941, dopo la maturità classica Quercini si formò nelle file della Federazione giovanile del Pci, nel cui comitato centrale entrò giovanissimo, nel 1969. Evidenziò presto qualità non comuni di dirigente politico e divenne uno degli esponenti del Pci più rappresentativi e autorevoli in Toscana. Dopo essere stato inviato a guidare la Federazione di Catania nel 1972, del Pci toscano Quercini fu segretario regionale dal 1978 al 1987. Fu consigliere regionale dal 1980 al 1987, anno in cui venne eletto alla Camera dei deputati nella circoscrizione Firenze-Pistoia. Alla Camera nel giugno 1990 fu eletto capogruppo del gruppo parlamentare comunista che, nel febbraio 1991, cambiò denominazione in gruppo Pci-Pds. Lavorò a stretto contatto con il segretario comunista Achille Occhetto nella fase della ‘svolta’ del Partito comunista, e fu capogruppo alla Camera del Pci e poi del Pds dal giugno 1990 fino alle elezioni del 1992, quando terminò il mandato parlamentare. Dopo il Pds, confluì nei Democratici di Sinistra, di cui fece parte della direzione regionale toscana. Successivamente Quercini si è impegnato nell’associazione riformista LibertàEguale.

CONDIVIDI

Leggi Anche